Circa Irene Feliciotti

Biologa, con una Laurea Magistrale in Biologia, specializzata in neurobiologia, ha proseguito la sua carriera da scienziata all’estero, con un tirocinio in neurogenetica all’universitá di St Andrews, e ora un PhD in biologia strutturale all’Universitá di Reading. Ora quindi vive in UK, e si interessa di neuroscienze, biomedicina, biologia strutturale, probiotici e microbioma; ma anche di tutti gli altri aspetti della scienza e di come questa faccia sempre parte della nostra vita quotidiana. Collabora con Minerva da Novembre 2018 ma ha sempre preso parte ad eventi di divulgazione scientifica, come “Low cost Science” e “Pint of Science”.

Come -non- si modifica il DNA

2021-08-03T10:16:51+02:003 Agosto 2021|Categorie: Medicina e Ricerca|Tag: , , , |

Con il problema dei vaccini a RNA, è risorta anche la paura delle modifiche al nostro DNA. Di cosa stiamo davvero parlando? Esiste questo rischio? Proviamo a spiegarlo. La struttura del DNA è una scoperta relativamente giovane, che ha meno di 70 anni. L’editing -modifica- genica ha ancora meno anni di storia alle spalle tanto che la tecnica piú avanzata che si conosce ha vinto il Nobel solo l’anno scorso. Quindi possiamo dire che la comunitá non scientifica, che non ha tanta confidenza con queste robe hi-tech, non ha avuto tanto tempo per capire concetti come la genetica, la [...]

Celiachia o problemi con il fruttosio?

2021-07-17T15:29:04+02:0014 Luglio 2021|Categorie: Cibo e Salute|Tag: , , |

Le persone che soffrono di celiachia sono circa l’1% della popolazione, ma fino al 12% riferisce di avere gli stessi sintomi quando mangia pane, pasta, pizza e prodotti derivati dal grano: quindi disturbi intestinali, difficoltà a digerire, debolezza fisica e, in alcuni casi, eruzioni cutanee. In questi casi seguire una dieta gluten-free non risolve il problema. A quanto pare, il nemico per queste persone non è una proteina, come il glutine, ma il fruttano, un carboidrato. Il fruttano è un alimento che fa parte dei FODMAP, carboidrati a catena corta, che non vengono facilmente digeriti e fermentano nel nostro intestino, [...]

Voglia di dolce?

2021-06-20T16:56:24+02:0020 Giugno 2021|Categorie: Cibo e Salute|Tag: , , , , , , , |

Quante volte dopo pranzo, anche se avete mangiato un intero piatto di pasta, sentite quel buco allo stomaco, preciso per un pezzo di dolce, o un po’ di cioccolata? E quante volte, con tutte le buone intenzioni di seguire una dieta decente, cercate di ingannarvi mangiandoci un po’ di frutta? E quante volte poi, dopo la frutta, cedete e mangiate anche qualunque cioccolatino, barretta, caramella vi trovate davanti? Eh, mi dispiace, ma il cervello non si inganna! Anzi, meglio: l’intestino non si inganna! Dovete sapere infatti ci sono delle cellule speciali nel nostro intestino in grado di dirvi la differenza [...]

Test sierologici e tamponi: quando e perché farli

2021-06-19T16:59:41+02:008 Gennaio 2021|Categorie: Medicina e Ricerca|Tag: , , , |

Appena iniziata la pandemia, tutti noi avevamo già sentito parlare di test e tamponi: cosa sono? A cosa servono? Quanti ne vanno fatti, perché? Cosa sono i falsi positivi? Qualche mese dopo, abbiamo cominciato a parlare prevalentemente di test sierologico, campionamento, anticorpi e vaccino. Un errore molto comune è stato confondere i due tipi di test: il tampone e il sierologico. Ma queste due procedure sono molto diverse tra loro e vanno fatte per scopi differenti, vediamo perché. Innanzitutto, quando parliamo di test sierologico dobbiamo parlare di anticorpi. Gli anticorpi sono delle proteine a forma di “Y”, prodotte dalle cellule [...]

La Dieta Chetogenica: nuove scoperte, rischi e vantaggi della dieta Low-carb

2021-07-14T13:16:11+02:0017 Settembre 2019|Categorie: Cibo e Salute|Tag: , , , , |

“Non mangio carboidrati, fanno ingrassare! ” Quante volte l'avete sentito? Effettivamente non sarebbe una scelta del tutto sbagliata, ma questo va al di là della pancia piatta e del six-pack. La dieta a basso consumo di carboidrati infatti ha diversi effetti positivi sul nostro organismo e diversi studi li mettono in risalto, ma come in tutte le diete, ci sono pro e contro e bisogna conoscere bene come funzionano. La dieta chetogenica, che ora è anche di moda, va leggermente oltre il ridotto consumo di carboidrati. Parliamone! Già dal 1920 si pensava che una dieta povera di carboidrati potesse [...]

Partner: nuovi studi sulla trasmissibilità dell’HIV

2021-03-14T13:10:13+01:0011 Maggio 2019|Categorie: Medicina e Ricerca|

Di Carolina C. “Undectable equals untransmittable, U =U”, ovvero non rilevabile quindi non trasmissibile. Dopo 40 anni dal primo caso di infezione da HIV (Human Immunodeficiency Virus, agente eziologico dell’AIDS) si è giunti a questa, apparentemente semplice, conclusione: se il ciclo replicativo del virus dell’HIV viene bloccato questo non si moltiplica, non circola e di conseguenza non può infettare nuove cellule e nuovi soggetti. Nel 2014 un primo studio denominato PARTNER1 aveva già chiaramente dimostrato la tesi della “U=U” ma riguardava prevalentemente coppie eterosessuali. Recentemente è stato invece pubblicato sulla rivista Lancet il seguito di questo studio, PARTNER2, in cui [...]

La musica come doping

2021-03-14T13:12:22+01:0028 Marzo 2019|Categorie: Curiosità|Tag: , |

Che musica ascolti in palestra? Qual è la tua playlist quando vai a correre? Sai quali sono gli effetti della musica sul tuo cervello e le tue prestazioni? La musica è fatta di ritmo, armonia, tempo e contenuto che sono anche gli elementi alla base dei movimenti fisici. Quindi un legame tra questi era inevitabile e se ne occupa una nuova branca della ricerca chiamata "neuromusicologia". Nel 2007, l'US Track & Field, l'ente nazionale per le corse a distanza, ha vietato l'uso di cuffie e lettori audio portatili nelle sue gare ufficiali, "per garantire la sicurezza e impedire ai corridori [...]

Le regole della scienza e il gioco dei Vaccini

2021-07-15T20:02:37+02:004 Gennaio 2019|Categorie: Medicina e Ricerca|Tag: , , |

I vaccini non sono sicuri al 100%, lo dice la scienza. Lo dice serenamente perché, per fortuna, nessuno scienziato oserebbe dire che qualcosa è sicuro al 100%. Grazie al progresso scientifico però possiamo essere ambiziosi e puntare al massimo della sicurezza e dell’efficacia. Purtroppo però quando dici che un vaccino è sicuro al 98%, sembra che quel 2% di resto sia la cosa più spaventosa del mondo. È importante fare chiarezza; remare contro lo sviluppo tecnologico non può fare bene a nessuna società. Sembra un discorso chiaro e semplice, ma a quanto pare non è così condiviso. Negli ultimi anni [...]

Torna in cima